RICORSI
Quando,come,perché fare ricorso?

A tutti, prima o poi, è  capitato di prendere una contravvenzione e rimanere col dubbio se fare ricorso o no.Questo dubbio svaniva col tempo, visto che spesso era più conveniente pagare che opporre  ricorso.Con l'avvento della "patente a punti" la voglia di ricorrere è aumentata notevolmente.Pur condividendo le nuove norme del codice della strada, riteniamo, come dal tronde il codice stesso, che qualora ci siano i presupposti per un ricorso, sia giusto che questo venga redatto e di conseguenza vogliamo dare alcuni consigli.

Autorità,competente nel territorio dove è stata commessa l'infrazione, a cui si deve presentare. 
PREFETTO
GIUDICE DI PACE
TEMPI PER PRESENTARLO
entro 60 giorni dall'avvenuta notifica del verbale qualora il verbale non sia stato pagato
COME SI INOLTRA 1) Di persona in Prefettura;

2)Tramite raccomandata con ricevuta di ritorno alla Prefettura o all'organo accertatore. 

1) Di persona presso la cancelleria del Giudice di Pace (pagine gialle voce Tribunali);

2) Tramite raccomandata con ricevuta di ritorno alla cancelleria del Giudice di Pace. 

DOCUMENTI  1) Copia del verbale;

2)Ricorso in quattro copie firmate;

3) Dichiarazioni e documenti vari.

1) Verbale in originale;

2) Ricorso in quattro copie firmate;

3) Dichiarazioni e documenti vari.

BISOGNA PRESENTARSI? 1) Solo se nel ricorso si è chiesto di comparire per "AUDIZIONE PERSONALE". 1) Sempre, e bisogna informarsi tramite cancelleria sul giorno dell'udienza.
QUALORA FOSSE RESPINTO Solitamente raddoppia l'importo da pagare. Inserisce delle spese che variano a seconda di singoli casi.
GRADO SUPERIORE DI GIUDIZIO 1) Giudice di Pace;

2) Corte di Cassazione.

1) Corte di Cassazione

RICORSO AI SENSI DELL'ART.203 DEL CODICE DELLA STRADA
     

PRIMA PARTE:INTESTAZIONE

1

INDIRIZZO

A Alla Prefettura di_____________________________________________ Ill.mo Signor Prfetto
    B Al Giudice di Pace di__________________________________________ Ill.mo Signor Giudice di Pace
2

GENERALITA' DEL RICORRENTE

  Il sottoscritto COGNOME NOME nato a ___________(__) il __/__/____, residente a_______________(__),in Via ______________________n.__
3

PREMESSA

   

SE IL VERBALE VIENE CONTESTATO IMMEDIATAMENTE SUL LUOGO DOVE E' STATA COMMESSA LA PRESUNTA INFRAZIONE

A

                                     PREMESSO CHE                                          angenti addetti alla circolazione stradale del  Comando (Polizia Municipale, Carabinieri, Polizia Stradale) di _______(__) in data __/__/200_ con processo verbale Nr. __________ hanno proceduto alla contestazione della violazione dell'art. ___/__ del Codice della strada per infrazione commessa con la mia auto, una marca_modello targata _________ "per...........descrizione violazione, con ammesso il pagamento di € __,__:

SE IL VERBALE SI RICEVE A CASA PER MEZZO DI RACCOMANDATA B

PREMESSO CHE

 in data __/__/200_, per mezzo di raccomandata A.R. N.____inviatami dal vostro Comando, ha ricevuto un verbale di accertamento di violazione avente nr.______, con il quale veniva informato che il  __/__/200_ alle ore __:__ in Via ___________ del Comune di___________(__) l'autovettura di sua proprietà, marca _________ modello ______ targata __________, aveva ______________________________________violando l’ Art.___/__ per un importo da pagare di €

 

NON ERA LA MIA AUTO

 

OSSERVA CHE:

inserisco le voci che m'interessano

a)  non si è mai portato nel Comune di ___________;

b)è l'unica persona che utilizza il suddetto veicolo;

c) nel momento della violazione mi trovavo al lavoro come da dichiarazione allegata;

d) la targa corrisponde alla mia auto che però è di marca o modello diverso da quello indicato.  

RICORSO CHE SI CONSIGLIA DI FARE QUALORA SI ABBIANO ELEMENTI CONCRETI COME DOCUMENTI O DICHIARAZIONI, ATTESTANTI LA NOSTRA PRESENZA IN UN ALTRO LUOGO O UN MODELLO AUTO DIFFERENTE DA QUELLO IN POSSESSO.
  VEICOLO ROTTAMATO    

 OSSERVA CHE

Il veicolo indicato nel verbale con sola targa ______ e r a una marca/modello, la quale in data __.__.____ è stata dichiarata fuori circolazione come da fotocopia allegata.

PER VIOLAZIONE COMMESSA DOPO LA DEMOLIZIONE DEL  VEICOLO DI VOSTRA PROPRIETA' .
  VIZI DI FORMA  

OSSERVA CHE VI SONO I SEGUENTI VIZI DI FORMA

  SE NEL VERBALE VI SONO ERRORI ANCHE SE SOLITAMENTE  VE NE DEVONO ESSERE DIVERSI PER AVERE QUALCHE POSSIBILITA' DI VINCERLO. A nell'accertamento vengo informato che posso proporre ricorso all'Autorità Giudiziaria entro 30 giorni dalla contestazione ma mi risulta che una recente sentenza della Corte di Cassazione ha stabilito che anche per  proporre il  ricorso all'Autorità Giudiziaria si hanno a disposizione 60 giorni;
    B

   Nel verbale vi è specificato della possibilità di proporre ricorso solo al Prefetto e non anche al Giudice di Pace  ;

    C Non vi è il nome del proprietario del veicolo come da Art. 383/4° del regolamento per l'esecuzione del Codice della Strada ("Il verbale deve in genere essere conforme al modello VI. allegato, che fa parte integrante del presente regolamento, se redatto con sistemi meccanizzati o di elaborazione dati, deve riportare le stesse indicazioni contenute nel modello.") .
    D Nel verbale mi viene data la possibilità di estinguere il verbale esclusivamente presso un ufficio postale, pagando ulteriori spese, e non anche presso l'ufficio dal quale dipende l' agente accertatore (come da Art.202/ 2° del Codice della Strada);
    E Nella prima parte del verbale "data e la località" vengono inseriti i dati relativi alla redazione del verbale stesso e non quelli inerenti la contestazione vera e propria;
       
       
     

                              RICORRE   

Affinché la  s.v. Ill.ma voglia emettere ordinanza di archiviazione degli atti nei suoi confronti ex art. 204 del C.d.S., nonché i provvedimenti necessari perché il ricorrente possa averne notizia per il tramite dell'organo accertatore della pretesa violazione.

   INSERISCO LE VOCI CHE INTERESSANO  

ALLEGATI

  A Copia del verbale (da allegare sempre);
    B Documenti utili a confermare la propria versione (foto o altro);
    C Fotocopia di documenti (Es. libretto che conferma l'errore o documenti attestanti la rottamazione auto)
     

Luogo,data                                                                       firma del ricorrente

       
       

 

RICORSO DA EFFETTUARE NEL CASO LA VOSTRA VETTURA NON SI TROVAVA NEL LUOGO ED ALL'ORA CHE VI VIENE CONTESTATA

ALLA PREFETTURA/AL GIUDICE DI PACE DI

___________________

PER IL TRAMITE DELL'INTESTATO COMANDO DI

(Inserisco gli estremi del Comando che ha elevato la contravvenzione)

RICORSO AI SENSI DELL'ART.203 DEL CODICE DELLA STRADA

Ill.mo Signor Prefetto/Giudice di Pace

il/la sottoscritto __________________ _________________ nato/a a _______________ (__) il __/__/19__,

residente a _________________________ (__) in Via ____________________________________ nr.__,

in data __/__/200_, per mezzo di raccomandata A.R. inviatami dal vostro Comando ___________________

_______________, ha ricevuto un verbale di accertamento di violazione avente nr.____________________,

con la quale veniva informato/a che il __/__/200_ alle ore __,__ in _________________________________

______________, l'autovettura di sua proprietà, marca ________ modello _____________ targata ______,

aveva attraversato il tratto di strada sopra descritto violando l'Art.______________del C.d.S."___________

___________________________________________________________________________________"

OSSERVA

Il veicolo indicato nel verbale corrisponde per marca, modello e targa a quello in possesso dello/a scrivente , ma si ritiene che possa essersi trattato di un errore materiale nel rilevare la targa o esiste un veicolo con targa clonata. Infatti si porta a conoscenza delle seguenti informazioni al fine di consentire una corretta valutazione:

1) svolgo attività lavorativa di ______________________________ presso ________________________ e quel giorno lavoravo (vedasi allegato nr.2);

2) Non mi sono mai portata nel Comune di__________________________ _________________________;

3)Sono l'unica persona che utilizza il suddetto veicolo;

RICORRE

affinchè la s.v. Ill.ma, ritenuto che possa essersi trattato di un mero errore materiale, voglia emettere ordinanza di archiviazione degli atti nei suoi confronti, nonché i provvedimenti necessari perché il ricorrente possa averne notizia per il tramite dell'organo accertatore della pretesa violazione. Qualora risultasse che non c'è stato errore materiale nel rilevare la targa si prega voler informare l'Autorità Giudiziaria dell'esistenza e della messa in circolazione di veicolo con targa clonata o falsificata. Di tale fenomeno ne è stato dato ampio risalto dai Mass Media negli ultimi tempi.

ALLEGATI

1) copia carta di circolazione se i dati del veicolo non corrispondono a quelli del verbale) ;

2) dichiarazione del datore di lavoro.

In attesa di un benevole accoglimento porge distinti saluti e si sottoscrive.